La nostra storia


1371

La Tenuta viene citata all’interno del documento storico “Descriptio Romandiale” conservato presso la Biblioteca Malatestiana di Cesena

1560 / 1860

La Tenuta viene citata all’interno di svariati documenti conservati presso l’Archivio di Stato

1560 / 1860

1936

La Tenuta viene acquistata da Dante Fiorentini, Bisnonno dell’attuale conduttore. Erano già presenti molti ettari di Sangiovese

1945

La conduzione passa al genero Pietro Piccolo Brunelli che condurrà l’azienda assieme alla moglie Lidia

1945

1978

La conduzione passa al Nipote di Dante, Francesco Piccolo Brunelli

1998

Vengono rinnovati i primi ettari di Sangiovese secondo le più moderne conoscenze tecniche

1998

2005

Vengono piantati, oltre ai 16 ettari di Sangiovese, altri 3,5 ettari di vitigni internazionali tra cui Shiraz, Cabernet Sauvignon e Merlot

2008

La conduzione della Tenuta passa all’attuale conduttore Pietro Piccolo Brunelli

2008

2009

Abbandoniamo l’utilizzo di ogni tipologia di diserbante chimico

2010

Vengono piantati 240 ulivi tra le varietà autoctone di maggior qualità

2010

2011

Viene realizzata la nuova cantina all’interno del centro aziendale

2012

Abbracciamo la “Difesa Integrata” per una consistente riduzione dei prodotti fitosanitari di sintesi

2012

2018

Vengono ristrutturati 1,6 ha di vigneto a bacca bianca prediligendo varietà come Riesling, Incrocio Manzoni e Chardonnay

2019

Inizia il percorso di conversione al biologico

2019